Basilica di San Pietro in Vincoli

La Basilica di San Pietro in Vincoli conserva una delle opere più discusse ed ammirate della vicenda artistica di Michelangelo, il Mosé. Ma pochi sanno che le 20 colonne in marmo Imezio che ci accompagnano verso i vincula di San Pietro, collocati sotto l’altare maggiore, provengono dal Porticus Liviae. Un antico portico edificato da Augusto in onore della moglie Livia Drusilla che venne distrutto nel V sec. per volere di Licinia Eudossi, influente moglie di Valentiniano III, la quale fece costruire la basilica e ordinò il riuso delle colonne.

 

Associazione Coolture – Roma

Annunci